Home/L’anticontraffazione, un mercato in costante crescita

You are here

L’anticontraffazione, un mercato in costante crescita

19 122017

description

La lotta alla contraffazione rappresenta un business in costante crescita e, nel cercare di prevenire i “falsi”, gioca un ruolo importante il package printing, non solo per il mercato del lusso, i prodotti farmaceutici o i giocattoli, ma anche per alimentari e bevande. A Print4All saranno in mostra tecnologie, materiali e inchiostri che possono essere utilizzati con efficacia per proteggere l’autenticità dei prodotti.

La prevenzione della contraffazione rappresenta un business in costante crescita, legato all'espansione stabile del mercato del falso, che continuerà a colpire maggiormente Usa, Italia e Francia come scrivono e descrivono la maggior parte degli analisti di mercato.

Per quanto riguarda il nostro Paese, ad esempio, l’Italian sounding (marchi il cui suono evoca italianità) supera per fatturato i 60 miliardi di euro annui, con quasi due prodotti apparentemente italiani su tre in vendita sul mercato internazionale (fonte Coldiretti). Si pensi che negli Stati Uniti 7 pecorini di tipo italiano su 10 sono “tarocchi”, nonostante il nome richiami esplicitamente il Made in Italy.

Normative e accordi si stanno sviluppando in tutto il mondo per arginare il fenomeno: il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali italiano, ad esempio, ha siglato lo scorso settembre un accordo con Alibaba, il colosso dell’e-commerce, per promuovere le eccellenze agroalimentari del nostro Paese e combattere i falsi.

Geografia del rischio
Secondo la Ricerca 2016 di PMMI “Brand Protection and Product Traceability”, si prevede che la contraffazione aumenti del 3% annuo: di conseguenza, il mercato anticontraffazione crescerà nel corso dei prossimi 5 anni con un tasso annuo tra il 12.8% e il 16%.
Il Nord America si conferma il Paese con il tasso più alto di adozione di sistemi anticontraffazione, seguito dall’Europa. Sarà l’Asia ad avere il tasso di crescita più alto (18,1%) da qui al 2020 (Allied Market Research).

Il package printing come barriera
All’interno di questo mercato, il printing e il packaging svolgono un ruolo fondamentale, diventando elemento di barriera per la diffusione di prodotti contraffatti sia nel mercato del lusso (brand protection), sia per i prodotti farmaceutici o i giocattoli (dove in diverse modalità è messa a rischio la sicurezza del consumatore), sia in maniera costantemente in crescita anche per i prodotti alimentari e le bevande.

Sempre secondo Allied Market Research, infatti, il mercato del packaging anticontraffazione raggiungerà un giro d’affari di 62,5 miliardi di dollari entro il 2020.

Lo sviluppo quindi di nuove tecnologie capaci di limitare questo fenomeno costituisce uno dei focus in cui molti produttori e molti integratori di tecnologia stanno lavorando e portando al mercato innovazione.

Ologrammi e inchiostri
Le modalità con cui combattere la contraffazione dal punto di vista tecnologico sono molteplici e continuamente in evoluzione soprattutto in funzione del cambiamento comportamentale del consumatore.

In base alle tecnologie attuali si prevede che saranno gli ologrammi a ricoprire un ruolo primario tra gli strumenti anticontraffazione per il packaging alimentare mentre le tecnologie RFID saranno quelle che cresceranno più rapidamente (20,4% tasso di crescita annuo).

Lo smartphone rappresenterà uno strumento sempre più utile per la verifica di autenticità dei prodotti da parte del consumatore finale attraverso, ad esempio, l’uso di QR code o di Ghost Code.

Cresce inoltre l’utilizzo di inchiostri speciali che, grazie alla aggiunta di tag molecolari, diventano veri e propri sistemi di tracciabilità a volte applicati direttamente sui prodotti. E proprio l’utilizzo di inchiostri speciali è l’argomento che più allarga le modalità di utilizzo delle etichette e la modalità di realizzazione di sistemi di verifica e controllo.

Copyright © 2016 Fiera Milano SpA
SEDE LEGALE Piazzale Carlo Magno 1, 20149 Milano
SEDE OPERATIVA Strada Statale del Sempione, 28 - 20017 Rho (Milano)
P.IVA C.F. 13194800150 - Tel. +39 02.4997.1 - Fax. +39 02.4997.6252
e-mail: print4all@fieramilano.it

PRIVACY COOKIE