12 092017

PRINT4ALL: IL PROGETTO PRENDE SEMPRE PIU’ FORMA

Una proposta espositiva tutta nuova, pensata e costruita in stretta collaborazione con il mercato, per offrire interessanti occasioni di business e networking ai produttori, ma anche un’opportunità agli stampatori, ai brand owner, agli operatori di GDO e DO e ai creativi, che in fiera troveranno spunti, idee, momenti di confronto per guardare con occhi diversi alle nuove proposte del printing.

Print4All si svolgerà a Fiera Milano dal 29 maggio al 1 giugno 2018, e sarà l’occasione non solo per vedere riunite in un unico evento tutte le soluzioni di stampa e converting su ogni tipo di supporto e per qualunque esigenza commerciale, produttiva e di comunicazione, ma anche, attraverso un ricco programma di convegni, workshop e iniziative, per avere una visione completa del ruolo e delle potenzialità della stampa in ogni fase del customer).

UN FORMAT CONDIVISO E IN CONTINUA EVOLUZIONE

L’evento risponde all’esigenza di identificare un momento di aggregazione e confronto in un mercato che guarda sempre di più all’integrazione tra i diversi ambiti della stampa e che deve affrontare le richieste di una clientela sempre più esigente in termini di tempi, costi e originalità del lavoro, senza dimenticare la qualità. A garantire per primi il reale legame con il mercato, sono gli ideatori di Print4All: ACIMGA e ARGI, le due associazioni che rappresentano, rispettivamente, i costruttori italiani ed esteri di macchine per la stampa e la trasformazione, e 4IT Group, azienda che da oltre 10 anni osserva i mercati dell’Industria Grafica e della Comunicazione. Organizzatore è Fiera Milano, leader in Italia nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche.

Ulteriore impulso arriva dagli “steering commettee”, gruppi di lavoro ideati con l’obiettivo di aprire un confronto con i maggiori player del mercato e rendere sempre più focalizzato il progetto Print4All, identificare i trend più innovativi e comprenderne le possibili applicazioni in ambito fieristico.

Sempre con lo scopo di rafforzare il legame della manifestazione con il settore sono stati nominati tre Ambassador – Joseph Marsanasco, Alberto Masserdotti, Alberto Palaveri - manager e imprenditori provenienti da aziende rappresentative di ciascuna delle anime che compongono la manifestazione, che rappresentano l’anello di congiunzione ideale con il settore e gli utilizzatori e avranno dunque il compito di accreditare e veicolare i messaggi chiave della manifestazione e le opportunità che, attraverso il progetto Print4All, vengono messe a disposizione degli operatori del printing.

CONVEGNI E INCONTRI PER “GUARDARE OLTRE”

La piattaforma di appuntamenti formativi di Print4All sarà strutturata per offrire una visione completa e concreta delle opportunità del printing in ogni fase della customer journey -  pre-vendita, in store, post-vendita - mostrando le visioni, le esperienze e le tecnologie che lo porteranno a evolvere, determinando i suoi nuovi successi.

Parola d’ordine per il palinsesto dei contenuti di Print4All sarà concretezza e dinamicità, con l’obiettivo di fornire strumenti realmente utili agli operatori presenti in fiera. I contenuti saranno ispirati e concordati nell’ambito di gruppi di lavoro dedicati, a cui partecipano associazioni e realtà fortemente rappresentative, esperti e uomini di azienda, proponendo nuovi spunti e occasioni di business legati alle nuove potenzialità del printing. Un’offerta caratterizzata da proposte verticali dedicate ad aziende e utilizzatori finali con specifici programmi di incontri.

I quattro giorni di manifestazione proporranno appuntamenti differenti, con format specifici, studiati per ogni singolo target. Occasioni per scoprire novità tecnologiche e applicative, ma anche “imparare” dalla testimonianza dei guru.

Gli Intensive Seminar daranno spazio ai contenuti verticali attraverso incontri su temi concreti e declinabili nelle rispettive realtà aziendali e focus su problematiche specifiche. I temi saranno fortemente strategici sia per le aziende più competitive che per gli utilizzatori più esigenti. Prevedranno anche una “call for themes” dedicata ai visitatori, che si aprirà tre mesi prima della manifestazione.

Gli incontri “The Future of…” rappresenteranno un ciclo di «incontri-networking» con esperti internazionali per offrire una costante fonte di ispirazione e uno strumento a supporto dei fattori di successo dell’Impresa del Futuro. Consentiranno un contatto diretto con “guru” e personalità in grado di offrire punti di vista alternativi e approcci laterali al settore, offrendo un valore aggiunto a tutti i rappresentanti della filiera.

Faranno parte del ciclo “The Future of” anche appuntamenti istituzionali di grande rilievo, ideati per offrire al mercato una occasione di confronto e riflessione su alcune sfide future che le aziende devono attrezzarsi ad affrontare. In particolare la Federazione Carta e Grafica (ACIMGA-ARGI, ASSOGRAFICI, ASSOCARTA) coglierà l’occasione di Print4all per presentare i risultati di circa sei mesi di ricerca e mappatura dello Stato dell’Arte delle practice Industry 4.0 sui tre segmenti che la compongono. Lo studio, realizzato in collaborazione con SDA Bocconi, sarà uno strumento per essere a fianco delle aziende in questo momento di passaggio, che offrirà importanti spunti in particolare per le PMI, per aiutarle a comprendere come “sfruttare” al meglio l’utilizzo/adozione della tecnologia in ottica 4.0, soprattutto all’interno di processi aziendali già avviati e consolidati, nonché beneficiare dei vantaggi fiscali consentiti

LE INIZIATIVE PER “VIVERE” L’ESPERIENZA

Print4All sarà una vetrina di novità tecnologiche, un luogo di formazione ma sarà anche un momento esperienziale grazie alle iniziative speciali.

In particolare PrintMAT è pensato come una “mostra nella mostra” focalizzata sull’innovazione nella stampa. Un’area “trend” in cui verrà presentato, attraverso la simulazione di diversi contesti d’uso, il meglio delle soluzioni offerte dal printing in tutte le fasi della vita del prodotto: pre-vendita, punto vendita e post-vendita. Esemplificazioni altamente innovative che potranno offrire dei veri e propri benchmark agli stampatori, ma anche nuove idee e strumenti di lavoro a creativi e grafici. A PrintMAT ci saranno così prodotti che abbinano nuove tecnologie, materiali e supporti in grado di colpire e produrre il tanto ricercato “effetto wow”.

Particolare attenzione sarà dedicata anche ai giovani, testimonial del nuovo che avanza e professionisti del futuro. Il progetto Print4All per le scuole prevederà percorsi educativi e didattici tematici. L’obiettivo è diffondere la cultura della stampa, la sua storia e le sue capacità evolutive, ma anche offrire strumenti e contenuti per riscoprire il valore di materiali come la carta. Il progetto coinvolgerà gli studenti delle scuole dei circuiti AIMSC e ENIPG, cui fanno capo 34 scuole grafiche.

LA FORZA DELLA SINERGIA

Print4All fa parte del progetto The Innovation Alliance, che a Fiera Milano, dal 29 maggio al 1 giugno 2018, vedrà per la prima volta svolgersi IPACK-IMA, MEAT-TECH, PLAST, PRINT4ALL e INTRALOGISTICA ITALIA. Gli operatori dei diversi settori food e non-food interessati alle soluzioni in mostra potranno dunque trovare in un solo contesto una vetrina unica e  amplissima di eccellenze tecnologiche italiane e internazionali di differenti mondi produttivi, unite da una forte logica di filiera. In un solo contesto un’offerta completa, che va dal processing al packaging, dalla lavorazione delle materie plastiche e della gomma alla stampa industriale, commerciale e della personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette, fino alla movimentazione e allo stoccaggio delle merci.