image

PRINT4ALL CHIUDE CON QUASI 21.000 VISITATORI

Quattro giorni di confronto e aggiornamento professionale per presentare il meglio delle macchine per converting, labelling e printing. Per la prima volta attribuito il Best in Show, il premio che valorizza i prodotti stampati e i loro produttori.

LEGGI IL COMUNICATO

Scopri tutte le novità

image

PRINT4ALL CHIUDE CON QUASI 21.000 VISITATORI

Quattro giorni di confronto e aggiornamento professionale per presentare il meglio delle macchine per converting, labelling e printing. Per la prima volta attribuito il Best in Show, il premio che valorizza i prodotti stampati e i loro produttori.

LEGGI IL COMUNICATO

Scopri tutte le novità

Gli incontri che fanno la differenza
image
Quattro giorni di business e networking, ma anche di confronto e aggiornamento sul mercato e i nuovi trend. Print4All 2022 conferma la sua vocazione di “casa di contenuti” e presenta il ricco palinsesto di incontri che si terranno in manifestazione, proponendosi come un’ideale arena di confronto, ma anche un osservatorio strategico sulle prospettive di printing, converting e stampa industriale.

Quattro giorni di business e networking, ma anche di confronto sulle prospettive di mercato e i nuovi trend. Print4All 2022 conferma la sua vocazione di “casa di contenuti”, presentando il ricco palinsesto di incontri di formazione e aggiornamento ideato e realizzato da Business International, business unit di Fiera Milano.

Torna l’alternanza, sperimentata con successo la scorsa edizione, tra Intensive Seminars e The Future Of.

Sette i temi degli Intensive Seminars, che alterneranno formule snelle di mezz’ora a seminari di un’ora, con proposte declinate su tutti i mercati del printing:

  • COMUNICAZIONE: si guarderà al valore aggiunto di nobilitazione e finishing. Non mancherà una riflessione aperta sul tema della lettura, intesa come supporto formativo abilitante una coscienza critica e un antidoto alle fake-news. Infine, spazio al packaging, visto come un potente strumento di comunicazione.
  • SOSTENIBILITÀ: dalle esigenze di gestione circolare delle materie prime fino alle scelte industriali più sostenibili. Print4All ospiterà la presentazione dell’analisi sulla filiera prodotta dalla Federazione Carta e Grafica, con l'obiettivo di una certificazione aziendale sulla base degli standard internazionali GRI.  Si punteranno poi i riflettori sull’economia circolare, sul suo significato, gli impatti e i fattori critici nell'implementazione di sistemi neutri dal punto di vista ambientale.
  • MATERIALI: si indagheranno la versatilità e gli impatti e la printability dei diversi materiali, da quelli più nuovi, che traghettano il settore verso il futuro, a quelli “classici” come la carta, con il suo portato culturale e ambientale.
  • PRODUTTIVITÀ: focus sul finishing, tra soluzioni innovative, processi integrati, tecnologie digitali e ibride, che diventano garanzia per lo sviluppo dell'efficienza produttiva. Ma produttività è anche servitizzazione: sempre di più, infatti, le aziende e i mercati impongono un modello di offerta che lega prodotti e servizi post-vendita.
  • DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI: Intelligenza Artificiale e Realtà Aumentata rappresentano le due nuove dimensioni di che consentono agli stampatori di diventare Smart Printers. Ma avere un approccio smart al proprio segmento di business impone, anche per stampatori e converters, decisioni rapide e interazioni continue con i clienti. Si analizzerà come le tecnologie di IA e RA supportino questa trasformazione. Sul tema della digitalizzazione, a Print4All Federazione Carta e Grafica, a tre anni dal primo rilascio, presenterà l’aggiornamento sulla survey dedicata all’industria 4.0.
  • PRINTING CONVERGENCE: la convergenza dei mercati di Stampa si concretizza nell'esigenza di offrire soluzioni nuove ai propri clienti, spingendo i Print Service Providers ad allargare il proprio portafoglio di offerta, anche attraverso acquisizioni di tecnologie o di aziende.
  • BIG DATA: spazio alla Data Economy, che passa dalla sicurezza e dall'uso etico dei dati. Dall'uso dei dati per le analisi di ottimizzazione dei processi (Big Data ed Efficienza Produttiva) alle strategie marketing che si servono dei dati stessi.

A fare il punto sui trend futuri e le evoluzioni del mercato che cambieranno il mondo di fare impresa, saranno invece i The Future Of. Attraverso il coinvolgimento di keynote speaker internazionali, i tre appuntamenti in programma permetteranno di condividere e scambiare idee e best practice,  accedere a fonti di informazione e aggiornamento, facilitare nuovi contatti e  ispirare nuove idee:

  • THE FUTURE OF… INNOVATION: uno sguardo sulle innovazioni disruptive che cambieranno il modo di fare impresa (IA, Metaverso, Innovazione)
  • THE FUTURE OF… WORK: Change Management e Change Agility, per imparare ad affrontare il cambiamento continuo
  • THE FUTURE OF… DATA: Big Data for Decision Making, perché oggi i dati sono al centro delle decisioni.