image

ROAD TO PRINT4ALL: SPAZIO A FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE, IN ATTESA DELL’APPUNTAMENTO DEL 2022

Leggi il comunicato

Scopri tutte le novità

image

ROAD TO PRINT4ALL: SPAZIO A FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE, IN ATTESA DELL’APPUNTAMENTO DEL 2022

Leggi il comunicato

Scopri tutte le novità

In evidenza
Future Factory 2021: appuntamento a settembre
image
Tutto è pronto per la seconda edizione di Future Factory, l’evento organizzato da ACIMGA nel percorso verso Print4All 2022 e rivolto a tutta la filiera del printing. Quest’anno il tema, anticipato dalla preview tenutasi il mese scorso, è “Il domani al servizio dell’uomo”. Appuntamento in presenza, con la possibilità di seguire anche via streaming, il prossimo settembre.

Tornare a incontrarsi in presenza, consentendo in ogni caso a chi è più lontano di seguire la diretta streaming. Con questo obiettivo ACIMGA ha scelto di posticipare a settembre la Future Factory 2021, inizialmente prevista a giugno.

In un momento di forte fermento e di voglia di ripresa per il mondo del printing, Future Factory riunirà tutta la filiera della stampa, del converting e del packaging, in un’occasione innovativa di dialogo sugli scenari industriali in costante evoluzione.

Durante la preview dello scorso 14 aprile, grazie alle pillole video di alcuni relatori e ai contributi di Andrea Briganti, Direttore ACIMGA e Federazione Carta e Grafica, e di Matteo Bordone, giornalista che modererà l’appuntamento, si è anticipato quanto a settembre sarà al centro del confronto. Oggi i modelli di business del settore si stanno spostando verso prospettive umano-centriche, in cui il servizio diventa una componente fondamentale nella vendita di un prodotto, erogato sempre più in associazione a un alto livello di personalizzazione. Ad essere venduto è, insomma, sempre di più un contesto relazionale, che riempie il contenuto tecnologico di nuovi significati e nuove aspettative.

Questa centralità umana si estende a ogni livello, e si diffonde per tutta la catena produttiva, dalla produzione fino al consumatore finale, che guadagna un servizio con un elevato valore aggiunto. Tutta la filiera è dunque al centro del cambiamento ed è proprio da una visione integrata che Future Factory si muove per intercettare le dinamiche dell’evoluzione in atto.

A discutere di questo contesto, moderati dal giornalista Matteo Bordone, a settembre ci saranno Bertrand Badré, CEO and Founder presso Blue like an Orange Sustainable Capital; Elisabetta Bottazzoli, Sustainability and Circular Economy Manager; Andrea Briganti, Direttore ACIMGA e Federazione Carta e Grafica; Paola Mariani,  Professore associato di Diritto Internazionale all’Università Bocconi di Milano e Avvocato; Ivana Pais, Professore associato in Sociologia Economica all’Università Cattolica del Sacro Cuore; Paolo Pizzocaro, Exhibition Director di Print4All in Fiera Milano; Alec Ross, Distinguished Visiting Professor presso la Bologna Business School.

Si parlerà di scenari e vision, con focus su sostenibilità, digitalizzazione, centralità e ruolo delle risorse umane, servitizzazione, ma non mancheranno contributi concreti dell’industry e case history di successo per scoprire le strategie di chi ha saputo trasformare il momento attuale da crisi a opportunità.

La Future Factory, tappa principale nella roadmap verso Print4All 2022, metterà al centro organizzazione aziendale, produzione, contesto economico e organizzativo, temi centrali anche della prossima edizione della manifestazione, che presenterà un format pensato per andare oltre la tecnologia e il business, valorizzando la community e dando spazio alla sua evoluzione.